12 dicembre 2006

Un bel respiro...

Prima di iniziare a scrivere il fatidico incipit stavo pensando al mio rapporto con il fenomeno blog. Mi sono reso conto di quale fosse la cosa più intelligente che abbia trovato scritto su un blog, e di conseguenza mi sono chiesto perché diamine mi stessi buttando anche io nel mucchio - pardon, nella sfera...

Alla fine pensandoci su questi giorni, da quando ho schiacciato il bottone di iscrizione di blogger ad ora, non ho trovato un vero motivo (non ci aggiungo serio perché sarebbe ridicolo ^^). Sono molto belli quei blog, ad esempio, che si riescono a condensare tutto in una frase, di solito quella posta come sottotitolo. Del tipo "..cronache dal basso impero", oppure "la mia pazza pazza vita oltre il circolo polare artico". Di solito sono intriganti, soprattutto quando si tratta di un blog di testimonianze. Com'è la vita a Baghdad sotto le bombe - sia che le ricevi che le lanci (i blog dei soldati USA in Iraq mi hanno sempre molto incuriosito), com'è essere Re della Cambogia, e via dicendo. Tralasciamo poi i cari vecchi e sani intenti voyeuristici.. oppure l'autorevolezza dei commentatori.. di quello ci sarà tempo per parlarne.

Quanto sono deprimenti invece i blog scarni, quelli dei 15enni e delle 15enni che ci tengono a farti sapere che sabato scorso si sono ubriacati e hanno sbrattato. Oppure quelli azzoppati, il cui ultimo post risale, chessò, al 2004. Ti viene da preoccuparti, oddio, poverino, sarà mica stirato? Non si sa quanti ne esistano su internet, di blog così. Io sospetto che siano la maggioranza. Alla fine anche questo blog potrebbe incamminarsi su quei binari (Blogger permette di cancellare il proprio blog. Cosa che farò in tal caso).

Insomma, tutto molto bello, ma io? Potrei fare un bellissimo blog interessantissimo su com'è la vita per un Romano trasferitosi a Lugano (scusate un secondo, vado a prendere il laccio il cucchiaio ed il limone), oppure un blog beeeeellissimo in cui parlare e sparlare di quanto era cattivo Pinochet, ovviamente in confronto a Castro (oppure benissimo il contrario, a seconda dell'umore del momento), e via dicendo. Per non parlare di un utilissimo blog in cui postare a squarciagola "È uscito Firefox 2.0!!! Scaricatelo!!"..

In realtà questo weblog potrebbe essere tutto questo ed anche il suo contrario. Ora come ora l'unica cosa che ho capito è che tanto vale provare. E poi vedere cosa verrà fuori.

3 commenti:

Space Coyote ha detto...

Se non altro per far credere ai tuoi colleghi dottorandi di stare ancora stalinamente lavorando alle 11 di sera! :D

-A-

.ilu. ha detto...

La domanda è: perché no?

.ilu. ha detto...

Posso dire un'altra cosa?? Adoro il titolo di questo blog..ogni volta che lo leggo mi tajo!