4 maggio 2007

Spin doctoring

Al solito, sto seguendo la politica italiana in maniera indiretta. A quanto pare dopo la nascita del PD, i vari sbandati dei DS + gli eterni sbandati dei Comunisti Italiani + gli affascinanti maligni rifondaroli sono in subbuglio per unirsi. Anche loro. Sulla carta, a occhio, a me sembra la decisione inevitabile per la sopravvivenza. Nella pratica rischiano di mettersi a "rincorrere" il PD. In questi casi l'immagine è tutto, e farsi affibbiare il nome di "sinistra radicale" sinceramente non mi sembra il massimo. Per cui la mia proposta è:
Sinistra Fondamentalista
Fico, neh?

3 commenti:

carola ha detto...

ma sennò, sinistra-sinistra (almeno ce provamo, compagni) come la vedi?

Junkie ha detto...

sinistra-sinistra pare davvero una cosa che porta zella, sfiga, jella. "I Sinistri", che è la versione più educata di "le zecche" (con la Z dura, perché devi disprezzare qualcuno quando lo dici), è la prima cosa a cui ho pensato. Però però potrebbe anche essere interessante...

Secondo me manca l'ironia nella politica - italiana in particolare. Essere in grado di dimostrare senso dello humour dopo anni di continua demonizzazione potrebbe essere un buon punto di partenza.

Quello, e delle belle barbe lunghe. :-D

Space Coyote ha detto...

Non hanno seguito il tuo consiglio e hanno deciso di darsi alle permutazioni per cui adesso si fanno chiamare (mutatis mutandis) "sinistra democratica".

Cmq rileggendo quell'articolo di Luttazzi, mi viene da chiedere: ma non si rende conto che parla esattamente come il papa, auspicando uno stato etico?!

Almeno il papa è pagato per farlo...

-A-